“Carpe diem”

Le memorie del passato quante volte ti han sfiorato, ma, fedele al vecchio detto, mai rimpianti, solo effetto. Devi vivere “il momento” senza ansie e alcun tormento; divorando il dolce incanto d’una gioventù da vanto. Perciò niente nostalgia d’aver perso per la via qualche cosa d’importante: “Più non torna quell’istante”. E da vecchio, nelle sere stando inerme ed a sedere … Continua a leggere

Il caso Cogne

Qui si tratta un vero dramma.  Siamo al nord, un bel paesino, dove “dice” che una mamma ha ucciso il suo bambino. Lei si difende dalle accuse: “i vicini pien di ire avean forse delle scuse per uccidere e sparire”. Il PM senza dubbi  sull’autore di quest’atto:    “fu la mamma pei disturbi  a determinare il fatto”. “Nell’istante in cui infliggeva, … Continua a leggere

Il Guardasigilli

Ora è tempo di urli e di schiamazzi così in Italia si fa politica seria; Mastella è “fuori” dai terrazzi e promette a destra e manca la querela. Dopo aver promosso l’indulto tricolore che ha dato ai carcerati tanti aiuti, si è convinto dal midollo al cuore che tutti i giudici devono “star muti”. Non si devono difender dagli attacchi … Continua a leggere

L’amico del Guardasigilli

Ora è apparso un indiziato, di Mastella amico e mente, è indagato dallo stato per sospetto di tangente. L’alleato calabrese è un imprenditore scaltro, che procura, dalle imprese, contributi e qualcos’altro. Lui si chiama Saladino, ma non è quello feroce, è un omone più piccino che, però, ha grande “voce”. Sta provando, con Mastella, a mandar via dalla sua sede    … Continua a leggere

“Essere o non essere”

“Devi viver fino in fondo, amici e donne devi amare e girare per il mondo per conoscere e imparare”. “Poi godrai di altre gioie col trascorrer degli anni        manda via le paranoie        e lavora senza affanni”.           “Non sarai mai triste e solo, e godrai di ogni aspetto, se la vita ha questo volto tu vivrai nel … Continua a leggere

La “disperazione”

La mia vita è da dannata e non sono benestante vivo sempre per la strada e “la do” per il contante. Mi rifiuto di pensare sono priva di decoro        qualche dose per sniffare e poi “scopo per lavoro”. Poco prima della morte la mia mamma mi diceva: “Studia e impara, che la vita non è mai troppo leggera. “Quando … Continua a leggere

Il drogato

Faccio vita senza appelli a lavorar non vado mai spaccio, sniffo ed ho spinelli e non penso a questi guai. Ho iniziato con le canne che fumavo di nascosto non sapevo cosa fare ma volevo fare il tosto. Ho sniffato anche la coca per sentirmi un uomo vero mi dicevano: “la droga porta via ogni pensiero”. Quando poi ero tutto … Continua a leggere

“te la do io …”

Ma può essere che, in questo paese, se uno dice: “politici corrotti” si debba pensare: “ormai è palese vuole il palazzo e sfrutta questi motti”.   Grillo non è il solo a fare il guitto, anche a suo tempo urlarono altri due prima l’imprenditore Silvio, vero dritto e poi Di Pietro, un tipo sulle sue.   Il Berlusca, avendo molto … Continua a leggere

Il Partito Democratico

Siamo stufi di messaggi arditi proposti dall’arte dell’inganno la politika deve finire ed anche i riti “votate noi che risolviamo il danno”. Tra questi nuovi candidati, ci sono quelli “vecchi” dei partiti, qualcuno non è dei più fidati, ma i grossi nomi sono coloriti. Ecco che avanza Rosi Bindi, capace, gentile, assennata, vuol romper le uova e sarà quindi, sempre … Continua a leggere

Il Grillo parlante

In questi giorni non si parla d’altro Beppe Grillo grida il suo dissenso e molti pensano: “è uno scaltro entra in politica e vuole sol consenso”.   Per ora dal palco predica e saetta con ira, sarcasmo e gran lucidità la gente lo segue e lo rispetta,    come un oracolo dice la verità.   Ha detto di molti corna e … Continua a leggere