L’Araba Fenice

D’Alema, rigido e severo, passa e guarda, in modo serio, i suoi amici e quei colleghi che lo studiano un po’ biechi. Loro scrutano curiosi se negli occhi suoi nervosi, vi si legga manifesta quel che passa per la testa. Lui lavora sempre ai fianchi i politici più franchi che si affannano in platea per la gloria e la nomea. … Continua a leggere

La Ballata di Sanremo

La Kermesse più popolare, gli ultimi anni era banale, brodo lungo e fuoco lento un tormentone quasi spento. Non bastavan le canzoni a crear forti emozioni e cinque giorni eran troppi per fluire senza intoppi. Quella gara, troppo lenta, con l’amore stile trenta è cambiata in modo eccesso, ed è stato un gran successo. Così l’ultima edizione, ha dato linfa … Continua a leggere

Excusatio non petita…(una volta

la fidanzata: “Caro mio, ti raccomando non portarmi ad uno sbando pure io vorrei scopare ma lo sogno, senza fare”. il fidanzato: “Io però non mi trattengo se ti penso quasi vengo ed allora meglio farlo che soffrir per questo tarlo”. la fidanzata: “Devi avere ancor pazienza, pensa solo a questa mensa come a un tavolo bandito dove assaggi con … Continua a leggere

La capitolazione

Berlusconi c’è riuscito, ha travolto un altro mito e così Veltroni il saggio s’è dimesso con coraggio. Ha capito la lezione, il PD è un mascalzone, dove il primo la mattina ti pugnala senza stima. Quando arriva poi la sera non migliora l’atmosfera, hanno tutti l’allergia verso il capo e la regia. Ora Walter si è dimesso accollandosi il processo, … Continua a leggere

Un SI…con sorpresa

Dopo aver parlato delle “attrici” or vi presento le moralizzatrici. A queste non si faceva l’occhiolino ma un elegante invito, con l’inchino. La donna, semplice e modesta rifiutava la corte manifesta voleva un appello molto onesto ma poi diceva: “grazie è troppo presto”. Lei sempre timida e dubbiosa cercava di rimandare questa “cosa” ma lui incalzante, deciso e fiero voleva … Continua a leggere

Le “demi vierges”

Spesso la mente spazia nel passato e tutto il bene o il male è ricordato. Oggi vi parlo di un aspetto crudo, di alcune donne false, messe a nudo. Ai tempi andati si diceva spesso che le ragazze non facevan sesso, vivevano, senza conoscer l’uomo fino al fidanzamento e al matrimonio. Per quell’incontro la donna era questa: “imene intatto e … Continua a leggere

Alla fin della storia….

L’anima, da sempre per la scienza, è solo un semplice contorno, roba interna, è la coscienza, è il timone d’ogni giorno. Finirà insieme a noi come il resto, come avanzi, i ricordi, i desideri, tutti i sogni e le speranze. Per coloro che hanno un credo, con la fine della vita, il creatore lascia in terra solo carne imputridita. Mentre … Continua a leggere

Mino

Voce semplice e sincera eri potente e delicato hai creato l’entusiasmo nel tuo pubblico in teatro. Or sei andato, non sei più ma il ricordo e il tuo valore resteranno con noi giù con il brano: ”avevo un cuore”. aro