Mai dire … trans

Gli eventi dell’estate sono stati celebrati ma l’autunno, ora agli inizi, ci ha già dato nuovi indizi. Anche questi ancor di sesso, come “papi” l’altro ossesso, sol che questi era normale pur facendosi del male. Lui cercava il godimento con le donne in parlamento e se non trovava prede le cercava in altra sede. Non è il caso di Marrazzo … Continua a leggere

Misticismo e suggestioni

In un tempo ormai lontano, per la fede ed il perdono, si mostrava, sovrumano un vitello tutto d’oro. Oggi statue di gran peso sono ancora in processione sulle spalle della gente, per usanza e devozione. Molto spesso è la madonna, qualche volta il crocefisso, ma in paesi c’è chi agogna e pretende il santo fisso. E la chiesa, sempre attenta … Continua a leggere

Il nuovo segretario

Son vicine le primarie e al PD si cambia arie, gli sfidanti non son grigi Dario, Ignazio e Pier Luigi. Ci saranno voti sani a favore di Bersani, lo si sa da qualche mese al riparo da sorprese. Quindi nuovo segretario Pier Luigi e non più Dario, a calcare nuove imprese per le sorti del paese. Con le fantasie più forti … Continua a leggere

Il papello

Quest’estate, un tormentone, dalla cena a colazione tv e giornali un vero inferno “papi” è il capo del governo. Or ch’è tempo per l’ombrello spunta fuori anche il “papello” una lettera un po’ audace per promuovere la pace. Questo scritto ritrovato era in mano a un magistrato quando per la mala sorte sparì dopo la sua morte. Si parlava di … Continua a leggere

Il calzino della svolta

La notizia del mattino, del giornale di Brachino, ci ha mostrato un magistrato ch’era a spasso, spensierato. Ed in questo modo strano, presentavano Mesiano, reo d’aver punito forte Berlusconi e la sua corte. Costui, senza aver premura, attendeva con gran cura che il barbiere fosse lesto, per sbarbarsi e tutto il resto. Dopo un po’ di terapie, è riuscito tra le vie, … Continua a leggere

Il nuovo Faraone

Alla fine c’è riuscito il campione delle onte: “è sicuro, è garantito, a dicembre via al ponte”. “Or che ho tolto dalla testa l’erotismo più sfrenato voglio far soltanto festa col viadotto criticato”. “Riunirò l’Italia intera tra penisola e Sicilia con l’abbraccio della vera sola unione che concilia”. “Garibaldi con i mille ha iniziato un buon lavoro, io completo, tra … Continua a leggere

Fanatismo religioso

Oggi parlo degli eventi dall’aspetto eccezionale e che offrono ai credenti l’illusione del sacrale. Il pretesto mi è venuto da un programma dato ieri che ha mostrato, con un sunto, una donna e i suoi misteri. Era femmina infelice, e ogni sogno aveva spento era affetta dalla SLA e soffriva il suo tormento. Poi, un viaggio organizzato con i preti e tante … Continua a leggere

Ghedini … mi rovini

Oggi ho letto sull’espresso un articolo complesso ma che dava spiegazione perché Silvio è in confusione. La sua colpa è l’aver dato carta bianca a ogni mandato all’amico suo Ghedini … “avvocato mi rovini”. Questo principe del foro ben stimato in questo coro, lo ha difeso dalle pene: “prescrizione ? Si conviene”. Poi, per evitar problemi con la escort e … Continua a leggere

Ieri, oggi … e domani ?

Ieri: Il suo motto del potere, era azione, mai dovere e sfoggiava la passione di politico burlone. Sempre in mostra per drogare gli italiani in ogni affare, e convincere, saccente che il domani era fiorente. Quel destino disinvolto ha cambiato adesso volto e gli ha messo tra le mani una bomba, uno tsunami. Oggi: Il primo avviso è della moglie che … Continua a leggere

Silvio non ride più

Come avrete già notato Silvio adesso è già cambiato, per lui tutto era un sorriso ora è triste e nero in viso. In questi anni di potere era un simbolo, un dovere, presentarsi alla nazione tutto denti nel faccione. Si sentiva il vero “eletto” e per questo, col suo aspetto, come un “dio” protagonista presenziava in ogni pista. Ma ben … Continua a leggere