Armonia

Se d’estate il grillo trilla
vuole dir che il sole brilla
e che il caldo tutto attorno
brucia e scalda come un forno.

Si trasforma poi in concerto,
se a cantare a cielo aperto
và in concorso la cicala
cosa facile e non rara
e la sera a completare
le zanzare a punzecchiare.

Così, quando il sole è in cima,
e il morale sotto stima
si rivolge sguardo al cielo
per invito a un po’ di gelo.

Si rimpiange il freddo inverno
pur sapendo ch’è altro inferno.
Non più trilli e un caldo vile
ma il gran freddo a infastidire.

Quando arriva, all’improvviso
si trasforma ogni sorriso,
ci si chiede come fare
e quale santo supplicare.

Ecco allora nuove leve
contro pioggia, freddo e neve
rimpiangendo il caldo estivo
ch’è lontano e non più vivo.

La morale a questa storia
da tener nella memoria:
“dentro l’animo c’è l’orma
che determina ogni forma,
se si ha dentro l’armonia
non esiste frenesia”.
aro

Armoniaultima modifica: 2012-09-12T19:54:56+00:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento