ER TEMPO

Nun stà mai a pensà: “sarò felice
quanno più vecchia sarà la mi radice ?”
perchè li vecchi in coro t’arrisponno:
“ ma che ce stamo a fà ora ner monno ?”,

“I dolori so tanti, nun te danno tregua
a moie ch’hai li accanto ormai è na strega
e i figli sfornati p’avè na compagnia
te saluteno presto e vanno via”.
aro

ER TEMPOultima modifica: 2013-01-27T10:39:24+00:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento