I testimoni

Bossi parla di Silvio, in sua difesa e strilla nel noto modo colorito: “Roma ladrona è Silvio parte lesa non vale fare accuse a quanto udito”. “Lui la sera vive il suo momento chiedendo a donne sesso e amori. Si deve esaminare un documento per controllare se ci son minori ?” “Non è corretto fare ricezioni, per spiare vizi e virtù … Continua a leggere

In tribunale

Boccassini: “Oggi siamo qui riunitiper le colpe di re Silvioha portato coi suoi rititante giovani al ludibrio”. “Per la Ruby ha fatto peggioe in questura ha dato noteaffinché lasciasse il seggiochi d’un leader era nipote” “Per la sintesi più strettaqui l’accusa è concussione,questa via non è corretta,non può avere assoluzione”. “E le vergini pagate ?Lui la chiama compassione,ma, per noi, sono … Continua a leggere

Il rigore di destra

Che sarà il federalismo senza il leader del fascismo, da codardo se n’è andato dando fine al triumvirato. Lui fidava nella resa e degli altri la difesa, la risposta poi l’ha avuta “rinnovata la fiducia” Poverino ora è in attesa, con la faccia triste e tesa e su Silvio: “E’ IMMORALE all’Italia fa del male”. Ma se vede il proprio … Continua a leggere

Futuro e libertà

La politica attuale è un poco strana, ma moralmente sembra una “puttana” preda di tutti quelli che hanno scopo di fare soldi prima, durante e dopo. Lo slancio per i giovani è la speme del parlamento, per un periodo breve e grazie a favori oppure inganni avere la pensione in pochi anni. aro

Il processo mediatico

L’ACCUSA “Finalmente ho fatto Bingo per l’Italia ed il suo bene, perché Silvio ora lo stringo non al collo, ma dal…pene”. “Le serate a luce rossa e quei soldi per pagare son per me, Ilda la ROSSA cose oscene da ascoltare”. “Io non voglio perseguire delinquenti d’ogni sorta, mi diletto ad inseguire solo Silvio, volta, volta”. “In questa fase l’ho … Continua a leggere

Cenerentolo

Gianfri affabile nei modi e misurato nei colloqui è un serpente senza testa, prima giura e poi protesta. A vederlo sembra un fino e perfetto manichino sempre attento a nuove mode ma nell’animo si rode. Pur nel nuovo ruolo preso e il prestigio tanto atteso ora sembra abbia un dovere “far le scarpe” al cavaliere. Fu al raduno del partito … Continua a leggere

Disgrazia uguale sesso

Ha abbinato in dodici anni molto sesso ai tanti danni come se, senza processo, lo punisse un fato avverso. Il suo ruolo era preciso, fare il leader col sorriso ma la faccia troppo tinta si scoprì ch’era poi finta. Se di giorno c’era intreccio lui si dava al “pecoreccio” e col suo harem la sera onorava la bandiera. Per svegliare … Continua a leggere

Bunga Bunga

Son tornato ancora in pista, dopo avere oziato un poco, per parlarvi di un “artista” che il paese mette in gioco. E’ sul trono già da tempo questo mago incantatore prometteva il cambiamento si è svelato un triste attore. Cosa importa alla nazione dei suoi balzi sopra un letto o a milioni di persone degli orgasmi dell’eletto ? Saran pure … Continua a leggere

Omofobia

In questi giorni è stato il nulla quindi, niente per le burla e in mancanza di difetti, scriverò di altri effetti. Io che ho concetti miei parlerò, oggi di gay di chi è omosessuale e cerca sesso con l’uguale. Ogni cosa che si dice su di loro, in appendice, fa infuriare i benpensanti che non stimano quei “santi”. Col millennio … Continua a leggere

La politica … delle comari

D’Alema: L’ideale nostro è spento, siamo quasi al fallimento, non abbiamo più cipiglio per sconfiggere “re” Silvio. Noi lasciamo la protesta a chi attacca lancia in resta, quel Di Pietro rozzo e audace che urla sempre e mai si tace. Cerca solo la maniera per mandar Silvio in galera, lui è convinto che un raggiro lo ha protetto da ogni tiro: “Come … Continua a leggere