Parità dei sessi (? sob)

Uomo e donna sono uguali senza ruoli differenti ma saranno poi ‘sì veri e sinceri questi eventi ? Per la chiesa e per l’altare c’è da sempre il pregiudizio che la donna non può dare santità al sacro uffizio. Un’analisi profonda porta dritto a questa sorte: “è la mela del peccato che influenza questa corte”. La condanna del divino fu … Continua a leggere

Il risveglio

Con la mente ed il pensiero ho vagato in largo e a lungo per conoscere il sentiero  dato a firma del demiurgo. Ho sognato “terre, mari, porti antichi, strade nuove” ho studiato libri rari e altre “storie” senza prove. E ho trovato la perfidia nella piovra della fede che per culto ha suggestione e lo ricorda in ogni sede. Qui … Continua a leggere

Una triste realtà

Dal momento del vagito e fino a quando sei fanciullo ogni evento è come invito solo al gioco ed al trastullo. Poi crescendo, all’improvviso, ci si accorge che qualcosa ci trasforma prima in viso poi nel corpo, in ogni cosa. E’ il trascorrere del tempo che sussurra da cattivo: “sei materia e quindi parte di un processo distruttivo”. Camminando nella … Continua a leggere

triste riflessione

“Giovinezza, giovinezza primavera di bellezza”. La fantasia di queste rime fu creata sulle prime per ragazzi in goliardia che chiedevano allegria. Lo stornello poi fu preso tra incoscienza e malinteso, da soldati delle truppe e l’incanto lì si ruppe. Or mi resta un triste atto a memoria di quel fatto: “lodi e onori a tutti i morti che il coraggio … Continua a leggere

Un pensiero

Non sapevo dell’Amore non l’ho mai considerato l’ho scoperto quando il cuore per un poco si è spezzato. Non volevo fare un figlio, per non dargli un triste fato e ho vissuto con cipiglio, ma il destino mi ha piegato. Alla morte di mio padre ho avuto un gran malore, ma ho capito, stavo male perché quello era AMORE. Poi, … Continua a leggere

Un pensiero triste

L’inverno di un povero mortale è invecchiare, restando pelle e ossa e quando ha fine il disegno naturale lo si colloca per sempre in una fossa. Quello che più tardi avviene è l’orrore della putrefazione che, poco dopo l’ultimo respiro, guasta la salma e chiude la questione. Per evitare questo risultato si può prendere l’altra decisione che prevede la fine … Continua a leggere

L’euro e la banca

Con questa perfida moneta da qualche anno si sta a dieta e qualcuno, ancor più spento, fa la fame con tormento.Dopo il venti non c’è attesa    non puoi più fare la spesa, tutti i soldi son finiti e si spera in altri “riti”.In un debito ai parenti o con altri conoscenti finché rischi ogni pudore con l’usuraio e lo sfruttatore.Se … Continua a leggere

Chiesa: un nuovo scandalo

Fare sesso, per la chiesa s’invento ch’era peccato “l’erotismo, che delitto, è solo un attimo dannato. Così il clero, sempre attento al  futuro sacerdote gli fa fare un giuramento che non porta il sesso in dote. Ed invece, molto spesso  i prelati peccatori di nascosto fanno sesso e con noi i predicatori. I più biechi e depravati stanno intorno a … Continua a leggere

Un desiderio poco regale

Questa rime, di miseria umana, son per l’erede di una stirpe rara, dove il bon ton è di casa ed è regale e Londra city n’è la capitale Carlo, principe dalla figura grigia, amava una donna vecchia e bigia ma, per far contenta la madre regina avea sposato Diana “la divina”. Sarà cretino, per non dir coglione, il discendente del … Continua a leggere