Il Federalismo

Siamo bravi, siamo belli, siam politici moderni, Bossi, il nostro generale è il più bravo a governare. E’ da tempo lì al comando (ci si chiede fino a quando) con il socio Berlusconi che lo pesta sui marroni. Ma tant’è ormai è alle prese con la LEGGE del paese, manca poco, il più è già fatto Giorgio firmi ora quell’atto. … Continua a leggere

Inizia la campagna elettorale – Appello dei Partiti

( P.D.L. = Partito Della Libidine) Bossi parla per il PIDIELLE: “Berlusconi è amico per la pelle siamo al governo e governeremo con Silvio o senza Silvio ci saremo”. “La legislatura sarebbe andata a fine senza lo “lo scassa ca..so” di GianFini ma anche i PM hanno brigato perché s’arrivasse a questo risultato”. “Non vogliono progetti su giustizia e intercettano porcate … Continua a leggere

( P.D. = Partito Distruttivo )

Il PIDDI è uscito allo scoperto: “saremo noi a dirigere il concerto anche se spesso litighiamo lo scettro del potere pretendiamo”. “Ridiamo a questo Stato il giusto asse con l’aumento leggero delle tasse e poi rimedieremo a un altro male mettendo in moto la patrimoniale. Il personale pubblico è carente ? la CGL imporrà la sua corrente, con tanti subalterni … Continua a leggere

( I.D.V. = Insegno Dizione Valida)

La parola passa ora a Di Pietro: “non ho voglia di prenderlo di dietro l’ammucchiata può essere un bordello ognuno tenga a posto il suo pisello” “Casini e Bersani con Veltroni può starmi bene, anche se son proni e ancora Rutelli insieme a Fini li rispetto, san stare nei confini”. “Ma poi, ho visto muovere una pendola che oscillando diceva: … Continua a leggere

La sentenza più democratica

La sinistra spera che Silvio si dimetta per quella storia di Ruby la “bimbetta” ma lui non cede anzi ha nuovi attacchi verso i PM “subdoli e vigliacchi”. Fini condannato dal suo detto: “se risultasse vero mi dimetto” si rifiuta ora a proseguire: “in politica bisogna solo dire”. Per questi due casi conclamati, siamo in attesa di giusti risultati una cosa, però … Continua a leggere

Le paure di Silvio

Silvio tocca i culi minorenni perché sa bene che non siam perenni e cerca di arrivare a dipartita con i ricordi belli della vita. Nelle sue ville, dopo tante “potte”, un incubo lo assale nella notte: “nell’aldilà se danno il contrappasso mi toccherà la Bindi e il culo grasso”. aro

Il ruba mazzo

Gli onorevoli oggi hanno due aspetti,con uno fanno appello a chi li ha elettigiurando su famiglia e la nazioneche nulla di quegli atti è corruzione. Con l’altro, però si dan da fareper non restare fuori dall’affare:“ricorda, per non danneggiarti,ho detto il falso insieme a tutti gli altri”.aro

Il gioco delle tre carte

Il parlamento oggi è incasinato si urla e si litiga, un mercato, ma quello che colpisce l’elettore è dei tre poli la grande confusione. Il centrodestra è una squadra schiava delle pulsioni di Silvio, se non chiava e difende compatto la sua sorte contro i PM che bussano alle porte. Il centrosinistra fin da sempre ha fame di un nuovo … Continua a leggere