Baraonda

Programmi, interviste, gran casini
con la presenza dei soliti burini
che pensano d’essere i padroni
d’una TV che parla di..palloni.

Ogni domenica tutti noi si vede
solo il dio calcio e in altro non si crede,
per entrare in diretta nello stadio.
basta accender la TV o la radio.

Qui dei saccenti, con far da soloni
ti dicono tutto dei grandi campioni,
e tu credi d’essere una spugna
e godi la vittoria pria che giunga.

Poi, dopo due o tre commenti
non si parla di calcio ma di eventi
“campagna acquisti ? Si ma sotto tono
il presidente è tirchio e poco bono.

E poi i giocatori, uno sfacelo
il pallone lo tiran verso il cielo
e, quando invece segnano la rete
c’è l’arbitro che sbaglia e non la vede”

Per non dire del mister della squadra
ch'”è bravo” se la TV lo inquadra
mentre, se non è ripreso dalla luce rossa
“basta con lui o la squadra affossa”.

Questi discorsi di sì bassa lega
l’ultrà li ampia e quasi mai li nega
e in curva si reca con motivo
eccitato, sicuro e volitivo.

Cerca lo sfogo per una vita tedia
con il cervello ben sotto la media
dice “dopo una settimana di lavoro
mi devo sfogà, o guai a loro”.

Se dopo vince ha l’aria di un gioiello
canta, si abbraccia è tutto molto bello
mentre se perde la faccia si fà scura
il muso lungo e la parola dura.

Ed ecco per smuovere qualcosa
e cancellar quest’ombra ignominiosa
raggiunge gli altri e con fare provetto
rompe tutto sfidando anche il Prefetto.

Ma costoro che odiano la terra
e non amano il calcio, ma la guerra
e lottan la polizia di giorno e sera
mandiamoli a ..KABUL.. non in galera.
aro

Baraondaultima modifica: 2007-07-09T19:50:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo