Papaveri & papere

Lo sai che i papaveri…
son fiori per la droga
e se li fumi o te l’inietti
ti dan grinta e pure foga.

Dopo un po’, però t’accorgi,
che per stare ritto e in piedi
ti ci vuole un’altra dose
ed in men che tu non credi.

E se tardi o la rimandi
il tuo corpo può impazzire,
che ti viene “l’astinenza”
e urli forte a farti udire.

Quanti soldi poi ti mangia
questa “merce proibita”,
per pagare vi arrangiate
quasi tutti “a far la vita”.

Quelli che non fanno questo
e non danno questa svolta
si dovranno dar da fare
a “spacciarne” a loro volta.

E se, poi la dose sbagli,
o è tagliata con difetto
ti ritroverai morto,
ben disteso sopra un letto.

Se non muori, per fortuna,
hai ben poco da sperare
c’è una sola verità
la “galera” ad invecchiare.

Quando vuoi venirne fuori
e riscoprire la speranza
in comunità entrerai
per por fine a questa danza.

E così la conclusione di
una vita che si perda
l’hai avuta per provare
“un papavero…di merda”.

E tu sei piccolina….
cresci piano e senza fretta
che se aspetti a far l’amore
non sarà certo disdetta.

Or, se sbagli con la scelta
e ti fanno la “patata”
scapperanno ed alla svelta
con un’aria deliziata.

Anche tu avrai piacere
e il momento sarà gaio
ma: “usa sempre il guanto”
altrimenti sarà un guaio.

Si perché il bellimbusto
quasi mai ne fa provvista
e se capita “un impiccio”
lui dirà…che mai ti ha vista.

Questo è il minimo che avviene,
perché altro puoi aspettare
‘chè c’è l’AIDS, un avvoltoio,
sempre pronto a condannare.
aro

Papaveri & papereultima modifica: 2007-07-09T19:30:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo