preti & sesso

Queste rime di dovere
son per eco alle bugie,
di quei preti della chiesa
che son prede di follie.

Loro fanno un giuramento
ben preciso e poco vario,
affinchè sia “pura” fede
e dall’istinto abbia divario.

Pochi son, però, gli eletti
che san stare in “castità”
tutti gli altri, rei e scorretti
sono emblema d’empietà.

Lo si apprende dai giornali
che più d’uno non è santo
ed allora in tutta fretta:
“sia sospeso senza vanto”.

Come mai non si discerne,
e si rivela il gran mistero:
“evitate donne esterne,
meglio suore in monastero”

Le “sorelle” vanno intese
come premio santa sede
che, non vuole facce tese
in quegli uomini di fede.

Resterà solo, il timore
di altri torbidi pruriti
che, dopo, scopriremo
di….pedofili incalliti.
aro

preti & sessoultima modifica: 2007-07-09T20:05:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo