Il Gay

Il piacere è la mia vita
anche se col vento dietro,   
la natura è inaudita
mi fa maschio, ma di vetro.

Io le donne le disprezzo
non le posso sopportare
lor si mettono nel mezzo:
“l’uomo è nostro per amare”.

Care mie io quest’osso
me lo sono conquistato,
e più perderlo non posso
gli do sesso senza fiato.           

Mentre voi ve la tirate   
“ora No, poi si vedrà”,
noi si dice”prego, entrate,   
…. e felici vi si fa”
aro

Il Gayultima modifica: 2007-09-23T07:40:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo