“te la do io …”

Ma può essere che, in questo paese,

se uno dice: “politici corrotti”

si debba pensare: “ormai è palese

vuole il palazzo e sfrutta questi motti”.

 

Grillo non è il solo a fare il guitto,

anche a suo tempo urlarono altri due

prima l’imprenditore Silvio, vero dritto

e poi Di Pietro, un tipo sulle sue.

 

Il Berlusca, avendo molto fiuto

ha dato vigore alle sue casse

chiedendo agli italiani un vasto aiuto:

“dateci il voto, avrete meno tasse”.

 

Di Pietro, combatte contro i miti,

con la voce incerta ma ormai nota

segnala gli errori dei partiti

li lotta li segnala e poi ? … Li vota.

 

Ci eravamo illusi alle notizie,

di questi nuovi che volean cambiare,

e, invece, pur portatori di novizie 

hanno deluso senza nulla fare.

 

“Te la do io….” il Grillo e il suo dissenso

che sarà anche da comico ribelle

ma, piuttosto che piangere in un senso,

almeno si ride … speriamo a crepapelle.

aro 

“te la do io …”ultima modifica: 2007-10-15T09:30:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo