L’amico del Guardasigilli

Ora è apparso un indiziato,
di Mastella amico e mente,
è indagato dallo stato
per sospetto di tangente.

L’alleato calabrese
è un imprenditore scaltro,
che procura, dalle imprese,
contributi e qualcos’altro.

Lui si chiama Saladino,
ma non è quello feroce,
è un omone più piccino
che, però, ha grande “voce”.

Sta provando, con Mastella,
a mandar via dalla sua sede             
un magistrato, che per jella,
mette in dubbio la sua fede.

Ma, poiché quel magistrato
ha le “palle” e grinta mostra,
un problema adesso è nato,
dal suo centro non si sposta.

E per loro ? Grande rabbia,    
perché è nata la protesta
di una folla che, in Calabria,   
vuole solo gente onesta.

Cosa fare per lo scopo ?
al CSM si da fiato
che, però, rimanda a dopo
il richiamo al magistrato.

Ma il caso ormai è avocato:
“De magistris è come Grillo”
in tv dà sempre fiato
e si difende con cipiglio. 

Come al solito, in Italia,
la giustizia ha due sentieri,
un per chiuder quell’occhio
che riguarda i ministeri.

L’altro è aperto ed alterato
e fa arrestare con mestizia,      
il vecchietto che, affamato, 
fruga dentro l’immondizia.     

Io propongo, con fermezza,
diamo al vecchio qualche Bot
e a Mastella la monnezza
che ha creato con “Why Not”.
aro

L’amico del Guardasigilliultima modifica: 2007-10-26T12:05:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo