I “vecchi mostri”

I governi danno impronta
che in TV da sempre vale:
“la censura sia lì pronta
se qualcuno vuol barare”

Alla Rai davan consigli
da sembrare imposizioni
a parlar mandiam conigli
che si piegano “ai padroni”.

“Cautela in quel che fate     
non si deve dire in rete
attenzione a chi votate,
perché, poi, la pagherete”.

Così fu a Santoro e Biagi,
che sfidarono quei venti
il CDA volea vantaggi
dai politici emergenti.

Via, in purga per tant’anni,
tra bugie e facce tese,
accusati per inganni
e mandati a quel paese.

Anche in quelle commerciali
hanno imposto linee e freni    
“par condicio nei programmi”  
e di politici … SIAM PIENI.
aro

I “vecchi mostri”ultima modifica: 2007-12-01T18:08:30+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo