L’Universo

Nello spazio era il Nulla,
ma, un frammento primordiale,
era fermo in mezzo al vuoto
in attesa di “brillare”.

Quell’atomo, nel centro,
espandeva gran calore
ed il gas che aveva dentro
di un processo fu l’autore.

Così, avvenne il BIG BANG,
e il suo nucleo, caldo e denso,
fu proiettato in ogni dove
dando vita all’UNIVERSO.

Poi nel tempo, i suoi sistemi,
con le stelle in ogni sito,
iniziarono a brillare
e fu luce, all’infinito.

Nel Solare, ormai compiuto,
con pianeti color pece,
ci fu il Sole a fare invito
per la vita d’ogni specie.

Fra gli otto suoi pianeti
fu la Terra preferita,
con processi vari e intensi
diede origine alla vita.

Così fu che un organismo,
evolvendosi costante,
fece uscire dal terreno
il bel verde delle piante.

Questa scena e il caldo sole,
diede vita in varie ere,
ad animali grandi, enormi
molto brutti da vedere.

La natura, qui s’offese
e s’accorse dell’errore.
Non voleva nel suo seno
animali da terrore.

E così, un meteorite,
s’abbatté su queste coste
rimuovendo quelle vite
che in ogn’angolo eran poste.

Dopo lungo, immenso tempo,
un nuovo corso ci fu ancora,
ed apparve un’altra razza
che oggi scrive questa storia.

Ai “perché” di questa svolta
non è data conoscenza,
pur se invero fan memoria,
le scoperte della scienza.
aro

L’Universoultima modifica: 2008-03-20T12:25:00+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “L’Universo

  1. Queste ultime filastrocche sulla creazione dell’umanità e dell’universo sono splendide…ma davvero, 6 proprio bravo!
    Temevo che nn avresti scritto più, ma ogni tanto torno a controllare xchè ti ho inserito nella lista amici…spero nn ti dispiaccia.

    Ora ne approfitto per augurati buona Pasqua, felice festa!!

I commenti sono chiusi.