Il grillo “fuorviante”

Ho letto sul giornale una notizia
che mi ha fatto balzare dalla sedia
il “grillo parlante” coi suoi vaffa
guadagna cento volte oltre la media.

Certo il furbone cavalca la protesta
degli italiani più tristi e bisognosi,
quello che in mente però resta
sono gli insulti, molto generosi.

Questa è la grande delusione
ogni sua offesa è ricoperta d’oro       
ed ora che conosco la ragione
col capo chino esco da quel “coro”.

Grillo si guarderà bene dal farlo
perché una volta finito quel sussiego
non guadagnerà più da nababbo
ma come precario al primo impiego.

Ecco spiegata la rabbia che lo ha preso
nel vedere in rete il suo guadagno:
“vuoi vedere che adesso che ho del peso,
gli italiani scoprono l’inganno ?”.

“Ma io non rubo, mi pagano l’idea
di fare soldi coi vaffa urlati ai venti,
e, comunque, la grande panacea
me la dà chi ascolta i miei commenti”.
aro

Il grillo “fuorviante”ultima modifica: 2008-05-17T08:15:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo