Riflessione logica

Religione,
falso appiglio d’esistenza,
che promette sogni vani
per far ricca la sua mensa.

Lei ci dice: “esiste dio
è in natura, è dentro noi,
dona amore e toglie vita
garantendo però il poi”.

Fosse vero questo “amore”
noi avremmo già conforto,
lungo questo nostro andare,
senza guerre, odio e torto.

Allora si che noi sapremmo
che un Lui esiste veramente
e ogni cosa la faremmo
senza un dogma che mente.

Non avremmo alcun bisogno
di sentirci dire in viso:
“non peccare e dopo morto
trovi pace in paradiso”.

Dillo forte a chi è nato,
senza il “tocco” dell’amore
cieco, storpio handicappato,
ti farebbe tra il dolore:

“se quell’ente mi ha condito
con lo strazio a questo mondo
te l’immagini che invito,
è già pronto all’altro “fondo“ ?

aro

Riflessione logicaultima modifica: 2008-06-21T08:25:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo