Euro 2008: conclusioni

Qualche spento e stanco atleta
con la Spagna dei ragazzi
non ha visto mai la rete
e, pensandoci t’incazzi.

Era squadra di campioni,
e fare gol era la dote,
con l’orchestra Donadoni
non và a rete a porte vuote.

Or tiriamo pur le somme
di un torneo per noi contrito:
“stia a casa il bravo Toni
fare gol non è un suo rito”.

“E’ impacciato e macchinoso
molto lento e poco fiuto
“killer d’aria” sol fumoso
non è stato MAI d’aiuto”.

Mentre a casa abbiam lasciato
il “Superpippo” della gloria,
che nel gene ha un solo fato:
“fare i gol della vittoria”.
aro

Euro 2008: conclusioniultima modifica: 2008-06-23T07:30:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo