“de profundis”

Al sentire di una storia
il mio cuore non ha retto
son scattato come furia
e vi scrivo, presto detto.

L’ingiustizia di cui parlo
è su De Pedis il magliaro
che assassini ed omicidi
l’hanno reso uomo raro.

Lui è morto, seppellito
nella chiesa Apollinare,
mentre a Welby in altra chiesa:
“NO! Lui qui non deve entrare”

La curia ha dichiarato
che, coi regali c’era intesa,
Renatino avea espiato
e poteva questa impresa.

Ora, analisi più attente
mi fan dire: “oh ipocrisia,
Renatino, ha UCCISO gente,
Welby, mendicava eutanasia”

Negare il proprio arredo
per la prece, come chiesa,
allontana da ogni credo
anche chi fede palesa.

Chiesa, ovvero madre falsa,
sempre attenta solo ai soldi;
ci ammannisci anche la farsa
della tomba ai manigoldi ?

E’ un commercio da bandire,
gente inetta ed incapace,
con un motto da esaudire:
“a noi i soldi a voi la pace”
aro

“de profundis”ultima modifica: 2008-06-29T20:31:52+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento