Un pensiero

Non sapevo dell’Amore
non l’ho mai considerato
l’ho scoperto quando il cuore
per un poco si è spezzato.

Non volevo fare un figlio,
per non dargli un triste fato
e ho vissuto con cipiglio,
ma il destino mi ha piegato.

Alla morte di mio padre
ho avuto un gran malore,
ma ho capito, stavo male
perché quello era AMORE.

Poi, la dura decisione:
“egoismo per ardire”       
sopravvivere al dolore   
con un figlio da accudire.

Per affetto di me stesso,
ho ceduto alla pressione,
ma, a turno amore e sesso,   
mi han ridato la ragione:
       
“E’ la natura ch’è cattiva.
Con l’amore fa la corte
poi, ci dona ben giuliva,
sia il dolore che la morte”.

Venga, allora la vendetta 
che tra un poco si figura:
“inquiniamo e sia la morte,         
questa volta… alla natura”
aro

Un pensieroultima modifica: 2008-07-03T10:05:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Un pensiero

Lascia un commento