Vacanze

Son finite le vacanze
e son tornato ai Quattro Mori
pochi giorni e molte ansie
da spezzare vecchi cuori.

Il viaggio con l’aereo,
a Lamezia fin da Pisa
mi ha donato il volo etereo
del low cost di nuova guisa.

Poi un’auto noleggiata,
alla Hertz “Opel Meriva”,
mi ha cullato lungo strada
per raggiunger la MIA riva.

Il tragitto, un gran tormento,
“carreggiata dissestata”
soste e soste ogni momento.
E la chiamano autostrada ?

Finalmente ecco Reggio
di Calabria lo splendore,
in quei giorni ha dato il peggio
tanta afa e gran calore.

Quindi, albergo garanzia
con il nome “hotel Lido”
ha servizi da follia,
tutto vecchio e molto infìdo.

Poi la mamma, abbracci e baci,
con i pianti d’abbandono
eran tanti, tanti anni
che mancavo a questo dono.

E le sorelle Sisa e Rita
con i figli ed i nipoti
si è evocata vecchia vita
tra risate e nuovi voti.

In famiglia il tempo è caro
e l’ho preso “gusta e mordi”
ma mancava un vecchio faro
… il papà dei miei ricordi.
aro

Vacanzeultima modifica: 2008-09-02T23:10:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Vacanze

Lascia un commento