Il risveglio

Con la mente ed il pensiero
ho vagato in largo e a lungo
per conoscere il sentiero 
dato a firma del demiurgo.

Ho sognato “terre, mari,
porti antichi, strade nuove”
ho studiato libri rari
e altre “storie” senza prove.

E ho trovato la perfidia
nella piovra della fede
che per culto ha suggestione
e lo ricorda in ogni sede.

Qui si vendono illusioni, 
presentando un padreterno
a quell’anime mortali   
anelanti dell’eterno.

Conoscendo il triste fato
che dà impronta ad ogni vita
perché offrire un dio beato
per lenir la dipartita ?

Il terrore della morte,
sito in tutte le ragioni,
non dev’essere drogato
da misteri e religioni. 

Ben coscienti del destino
cui alla fine và il mortale,
sia quell’ultimo respiro
… dolcemente naturale.
aro

Il risveglioultima modifica: 2008-12-21T08:05:55+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento