Casa dolce casa

Sono stanco e un po’ avvilito
ma rispondo al vostro invito
mi volete tra i presenti
per le news più sconvolgenti.

Cosa c’è di manifesto
in questo sordido contesto ?
Corruzioni ancora tristi
di politici e ministri.

Ma da quando esiste il mondo
chi governa non ha fondo,
organizza la carriera
per averla ricca e piena.

S’è ministro poi di un Ente,
a una ditta compiacente
fa capire, senza impegno,
che per lui la casa è un regno.

Ecco allora che l’impresa
(con Anemone è l’intesa)
organizza in modo serio
tutto quanto, solo in nero.

Nulla deve risultare
evitando d’inguaiare
il politico emergente
o il ministro di quell’ente.

Ed invece uno l’han preso
con un conto ancor sospeso
è’ un ministro PIDIELLE
meritorio sol di sberle.

Qui lo scandalo è servito,
il ministro si è condito
gli han versato tanti assegni
mai dovuti per suoi impegni.

Ha comprato una casetta
frutto solo di pastetta,
ed il povero Scaiola
or si trova “co’ ‘na sola”.

E’ soltanto un nuovo caso
di chi la fa fuori dal vaso
e da ingenuo o deficiente
si è difeso, mollemente:

“Io non so, io non sapevo
ma vi parlo a cuor sincero
per la casa al Colosseo
quanto chiesto ho dato indreo”.

“Non sapevo che il suo costo
fosse il triplo per quel posto
e che al resto della spesa
provvedesse “una sorpresa”.

“voi mi dite: è un malaffare
era Anemone a versare,
io però ho un mutuo acceso
tanti soldi, un grosso peso”.

La domanda vien di getto,
ti dimetti per sospetto,
ma la casa al Colosseo ?
“Me la tengo e … marameo”.

“Poi, passata questa “gogna”
che per me non è vergogna,
ci sarà chi andrà alla banca
per pagare quel che manca”.
aro

Casa dolce casaultima modifica: 2010-05-14T11:24:00+02:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento