Bunga Bunga

Son tornato ancora in pista,
dopo avere oziato un poco,
per parlarvi di un “artista”
che il paese mette in gioco.

E’ sul trono già da tempo
questo mago incantatore
prometteva il cambiamento
si è svelato un triste attore.

Cosa importa alla nazione
dei suoi balzi sopra un letto
o a milioni di persone
degli orgasmi dell’eletto ?

Saran pure suoi diritti
ma li elogia nei discorsi
e così ascoltiamo afflitti
tutti i modi del suo …“porsi”.

Siam sicuri che il cervello
l’abbia sempre equilibrato,
e non sia solo il pisello
a guidare questo stato ?

Questo è il dubbio che si pone
ogni mattina l’italiano:
“ieri sera quante “mone”
avrà usato il nostro nano ?

Fia dai tempi di Noemi
il suo senno era allo sbando
poi D’Addario coi suoi temi
l’ha colpito di rimando.

Ora è tempo della Ruby
e la nazione è più piagata
qui si affoga nella melma
e Pompei è più lesionata.

E che dir del suo partito
ora a pezzi, ormai sconfitto
un suo fido lo ha tradito
e come Bruto lo ha trafitto.

Quando infine dal timone
staccherà le sue manine
si dirà che quelle “mone”
han deciso la sua …fine.
aro.

Bunga Bungaultima modifica: 2010-11-11T12:39:00+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento