Il gioco delle tre carte

Il parlamento oggi è incasinato
si urla e si litiga, un mercato,
ma quello che colpisce l’elettore
è dei tre poli la grande confusione.

Il centrodestra è una squadra schiava
delle pulsioni di Silvio, se non chiava
e difende compatto la sua sorte
contro i PM che bussano alle porte.

Il centrosinistra fin da sempre ha fame
di un nuovo leader che superi l’esame,
ma tra primarie e assemblee costituenti
annienta in un baleno i concorrenti.

Il centro sembra un grande ammasso
partiti e partitini senza un asso
con la chiesa a capo di Casini
e l’ultimo alleato ch’è GianFini.
aro

Il gioco delle tre carteultima modifica: 2011-01-28T19:57:14+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento