Le paure di Silvio

Silvio tocca i culi minorenni
perché sa bene che non siam perenni
e cerca di arrivare a dipartita
con i ricordi belli della vita.

Nelle sue ville, dopo tante “potte”,
un incubo lo assale nella notte:
“nell’aldilà se danno il contrappasso
mi toccherà la Bindi e il culo grasso”.
aro

Le paure di Silvioultima modifica: 2011-01-28T20:16:00+01:00da ninniromeo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento