8 marzo (vera festa ?)

Cosa c’è da festeggiare in giornate così amare dove invece di dolcezze alle donne fan violenze ? Care, fragili creature siete belle, siete pure, non sia vostra la vergogna per quest’atti da carogna. Io vi chiedo oggi PERDONO perché ho il pesante “dono” di far parte del maschile,  una razza turpe e vile. aro

La Ballata di Sanremo

La Kermesse più popolare, gli ultimi anni era banale, brodo lungo e fuoco lento un tormentone quasi spento. Non bastavan le canzoni a crear forti emozioni e cinque giorni eran troppi per fluire senza intoppi. Quella gara, troppo lenta, con l’amore stile trenta è cambiata in modo eccesso, ed è stato un gran successo. Così l’ultima edizione, ha dato linfa … Continua a leggere

sacro & profano

La tv in questi giorni ha ribadito vecchi fini di quei preti che per certo fan violenza sui bambini. Questa storia di soprusi, dove poi si stende un velo ribadisce il mio disgusto per la gente di vangelo. Loro, generosi e attenti, stanno attorno a sfortunati e come lupi, bave ai denti, li ghermiscono affamati. Per questi atti di vergogna, … Continua a leggere

Ancora tu…

Anno Zero ha propinato, con la solita misura, video scelti in Palestina non l’ebreo e la sua paura. La malvagità più forte, è il delitto di chi epura, dona sempre solo morte, ma è vendetta di paura. C’è il nemico che s’immola molto spesso, in quella terra, e l’ebreo manda al creato con un urlo: “Allah vuol guerra”. Questa terra … Continua a leggere

…. Zero (in condotta)

Trasmissione mozzafiato dov’è al bando la censura e un terzetto scatenato offre al popolo la cura. Silvio marchio di potere è rinnegato senza inchini lo si accusa per dovere, con offese oltre i confini Già all’inizio del programma il Travaglio maldicente, dà l’avvio, con una fiamma, ad un prologo insolente. Poi, il Santoro “canoista”, voga sempre verso un lato molto … Continua a leggere

Tifo napoletano

E’ partito il campionato e siam presi dal momento ma, il tifoso scalmanato ha sciupato quest’evento. Ha distrutto nel passaggio ogni cosa che incontrava aumentando poi quel raggio fino al treno in cui viaggiava. Ignorante e inefficiente, degno solo della gogna, ha mostrato a tanta gente il suo crimine vergogna. Oggi è vero l’intelletto non è più virtù ambita ma … Continua a leggere

Il tormento e l’estasi

Ascolto spesso sulla Rai  l’otto x mille per la chiesa, poi, ripenso a molti guai, e vien fuori una sorpresa. Una parte andrà a saldare qualche debito pregresso, ma il grosso a rimborsare bimbi offesi con il sesso. Questi soldi accumulati non daranno molti vanti, risarcire i violentati da p(r)edofili mai santi.  Questo sfoggio della chiesa “il matrimonio non va … Continua a leggere

“de profundis”

Al sentire di una storia il mio cuore non ha retto son scattato come furia e vi scrivo, presto detto. L’ingiustizia di cui parlo è su De Pedis il magliaro che assassini ed omicidi l’hanno reso uomo raro. Lui è morto, seppellito nella chiesa Apollinare, mentre a Welby in altra chiesa: “NO! Lui qui non deve entrare” La curia ha … Continua a leggere

“L’in-giustizia”

Chi ha detto che la legge dov’è scritto “ugual per tutti” si comporta presto e bene con canaglie e farabutti ? Trenta malviventi ch’eran dentro in celle amiche, vanno fuori per scadenza e i verdetti ? Tra le ortiche. I pm so’ impegnati a cercare nuove prove, contro Silvio ch’è il più grande e disonesto “malfattore”. Questa Italia, alla rovina … Continua a leggere